Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies.

.

Risultati ricerca

Una balena solitaria vaga per il mare alla ricerca delle sue compagne. Un cacciatore la insegue senza tregua e non si fermerà finché non l’avrà raggiunta. Due protagonisti e, come sfondo, l’oceano immenso e misterioso.

In un chiaro omaggio al classico di Herman Melville, Moby Dick, e in linea con la tradizione dei migliori racconti di avventure, Paloma Sánchez firma una narrazione epica. Epopea moderna della lotta di un uomo solo contro le forze della natura, Il cacciatore e la balena offre però anche un altro livello di lettura, più intimista. Perché questa è una storia che parla anche di solitudini: quella di un vecchio lupo di mare sulla sua barca e quella di una balena che un giorno ha perso il suo gruppo nella tempesta.

 

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

Cosa significa nascere? Il mio primo viaggio è la storia del principio della vita umana narrata in prima persona dal protagonista: un bebè nel ventre materno. Un bebè che viaggia dentro quella che percepisce come una nave spaziale con cui si sposta in un universo sconosciuto. Sa di avere iniziato un viaggio ma non ne conosce la meta. Dentro la sua navicella, il battito del cuore materno, che interpreta come il suono dei motori, gli dà sicurezza.

In Stock