Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies.

.

Risultati ricerca

12,00 €
12,00 €
In Stock
14,00 €
14,00 €

Venerdì è un gatto di strada e non ha mai conosciuto padroni. È spelacchiato, odora di pesce marcio e parla. Cristina abita con la mamma e il papà in una casetta lucida e linda, dove non manca niente tranne i sorrisi e le carezze. Il gatto Venerdì conosce bene le cose e i segreti del mondo e Cristina lo ascolta volentieri. Non importa se al mattino arriva tardi a scuola e il maestro la sgrida. Non importa se nessuno crede a Venerdì gatto parlante. 

PREMIO ANDERSEN 

il mondo dell'infanzia

2017

In Stock

Ti sei mai chiesto come i cani potrebbero vedere il mondo? Adesso te lo spiegherà Anton, il cane pastore che viene da molto lontano. Friedbert, Emily e la loro bambina sono la sua nuova famiglia. E una famiglia vuol dire tanto per chi ha conosciuto le gigantesche steppe dell’Ungheria…Anton è un cane felice, ma guai a credere che se ne stia a guardare! Lui pensa e parla e, soprattutto, è un attento osservatore degli esseri umani. Che strani che sono, medita fra sé, camminano su due zampe, hanno la lingua corta, il pensiero lento e credono che noi cani non sappiamo ridere! Nessuno sfugge allo sguardo attento di Anton. Eh già, perché i cani parlanti la sanno davvero lunga e dicono sempre la verità. E con un po’ di fortuna gli umani non capiranno mai da quale lato del guinzaglio passeggiano! 

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

La mamma pensa di sapere più cose di me e mi fa andare su tutte le furie! Ma cosa ne sa lei? Mica lo sa cosa significa alzarsi presto tutte le mattine per andare a scuola! Avere a che fare con compagni di classe prepotenti e sapientoni! E la Preside? E i Professori? Che ne sa! Io sì che lo so, ma meglio far finta di niente perché…io sono soltanto una bambina, no? La realtà, vista con gli occhi dei bambini, è tutta un’altra storia. Loro sì che le conoscono le persone e vedono cose che i grandi non sanno più vedere!

FINALISTA PREMIO STREGA RAGAZZI

3a EDIZIONE 2018 

CATEGORIA 6-10 ANNI

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

LA SFIDA DI RACCONTARE L’INFANZIA

Ma davvero è possibile catturare l’autenticità dell’infanzia? Questo è l’interrogativo che ha guidato la costruzione di questo numero della rivista e ci ha portato da una parte a scavare nel passato, alla ricerca e analisi di altre rappresentazionei dell’infanzia che sono diventate codice genetico del nostro immaginario, dall’altra di riconoscere e segnalare quegli autori che, oggi, perseverano nel tentativo di catturarla nelle pagine e di cercare lì i propri lettori.

La copertina e la quarta sono di Anouk Ricard 

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino