Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies.

.

Risultati ricerca

13,50 €
13,50 €
In Stock
15,00 €
15,00 €
In Stock
15,00 €
15,00 €
In Stock

Max e Art sono amici che condividono la stessa passione per la pittura, ma con abilità decisamente diverse. Art è un pittore compiuto, Max è un principiante pieno di entusiasmo. Il primo tentativo di Max nell’utilizzare un pennello trascina i due amici in un vorticoso gioco artistico, che rivela agli occhi del lettore i fondamenti dell’arte stessa, con esiti esilaranti e inaspettati: l’uso dei colori, delle linee, delle forme, il tutto con il supporto di una libertà immaginativa sfrenata. Una storia sull’arte, sul processo creativo, sugli artisti, sulla più ribelle e felice libertà espressiva.

David Wiesner crea una storia che va dritta all’essenziale con riferimenti, tra gli altri, alla pittura di Dalì e di Pollock. Le sue immagini incantano e stupiscono sia i piccoli sia i grandi.  

In Stock

Sdraiato tra topolini meccanici e false matasse di lana, Mister Ubik si sta vistosamente annoiando. Ma ecco, d’improvviso, risvegliata la sua attenzione. Là, sotto il termosifone, c’è un gran fermento! Nessuno si è accorto che la piccola astronave non è un giocattolo, e neppure che da essa è disceso un gruppo di minuscoli alieni. Nessuno, tranne Mister Ubik. Scoperti, gli alieni sono sfuggiti ai suoi artigli e hanno trovato rifugio presso le formiche, che subito hanno fraternizzato con loro aiutandoli a riparare l’astronave in avaria. Mister Ubik è vigile e attento, ma nulla può contro l’astuzia e l’agilità degli alieni. Riguadagnata fortunosamente l’astronave, dalla finestra s’involeranno di nuovo nello spazio. In casa nessuno si è accorto di nulla, ma...

In Stock
15,00 €

Sull’imbrunire di un martedì qualunque. Uno stagno alla periferia della città. Tra le canne, la nascente luna piena illumina la scena. Foglie di ninfea distese sulle acque. Rane e rospi morbidamente posati sulle foglie. La brezza è fresca e leggera, ideale per il decollo. Ed ecco, foglie come tappeti volanti, prendere il volo una rana, poi un rospo, poi a decine, centinaia, migliaia. Curiosi osservano il volo gli uccelli; sorpreso li scruta un uomo dalla finestra della cucina; di nulla si accorge la signora addormentata davanti alla tv; fugge impaurito il cane da guardia… Ma s’è fatto giorno, bisogna tornare allo stagno. E per una settimana tutti a investigare sul fenomeno, a cercare una spiegazione. Fino a quando, il martedì successivo…  

In Stock