Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies.

.

Storie nel Barattolo di Mariaserena...Io e Charlie

Storie nel Barattolo di Mariaserena...Io e Charlie

È il secondo venerdì del mese ed è tempo di Storie nel barattolo, stavolta però non sono tanto sicura che la storia che ho scelto per questo Settembre ci starà tutta nel nostro barattolo. Dentro c’è talmente tanto che non sono certa che, una volta inserito il libro, il tappo riuscirà a chiudersi.

È andata precisamente così . O quasi...

Quella sera ci eravamo messi tutti in ghingheri.

SI VA AL CINEMA!

C’è il cinema in questa storia, c’è tantissima musica, c’è un’intera città e c’è addirittura Charlot dentro.

Com’è possibile che un solo albo illustrato possa essere così enorme da contenere tutto ciò?

Luca Tortolini e Giacomo Garelli, rispettivamente scrittore e illustratore di “Io & Charlie” albo pubblicato per i tipi di Orecchio Acerbo, hanno creato per noi un libro che ci riesce veramente.

“Io e Charlie” è la storia di un bambino, che nella New York degli anni 20 si veste di tutto punto per andare al cinema con i genitori, riuscendo ad entrarci solo dopo una lunga fila. Una volta entrati saranno pronti a godere finalmente seduti in poltrona lo spettacolo del nuovo film di Charlie Chaplin. Ma come nella migliore tradizione dei libri un po’ magici, qualcosa accade e il risultato è una fantastica avventura

Un incendio scoppia nel cinema tanto da far scappare via  tutti, è proprio quest’incendio che fa comparire magicamente, in carne e ossa, Charlot  il personaggio interpretato da Charlie Chaplin, la folla gli si rivolta contro e Charlie e il piccolo protagonista sono costretti a scappare via e improvvisamente a ritmo di musica (ci sono pure lo spartito e un link per scaricare il brano) si ritrovano nel film!

Corrono tra impalcature, case, grattacieli, scale antincendio e statue della libertà, finendo su una buccia di banana e… insomma ovviamente il finale non ve lo posso svelare, vi basti sapere, come dice Charlot, che questo suo “film è un vero capolavoro, ha addirittura incendiato la folla!”

Non abbiate paura però, non c’è bisogno di conoscere tutte queste grandi cose di cui parla il libro per leggerlo, il cinema, la musica, New York e Charlot, come spesso succede in tutte le grandi avventure un po’ magiche basta aprire il libro e leggerlo per  finirci dentro.

A questo punto se vi ho incuriosito e volete saperne di più, vi aspetto  a Conversano al festival Lectorinfabula il 25 settembre, ne parleremo assieme a Luca Tortolini in persona. Ci racconterà di “Io & Charlie”, di come con l’illustratore e l’editore sono riusciti a creare questo libro così particolare, gli chiederemo della sua grande passione per il cinema e come in un incontro un po’ speciale chissà se non incontreremo anche noi il grande Charlie.

Mariaserena