Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies.

.

Libri per bambini sulla vita

Filtri attivi

  • Età consigliata: 3 anni

Cosa significa nascere? Il mio primo viaggio è la storia del principio della vita umana narrata in prima persona dal protagonista: un bebè nel ventre materno. Un bebè che viaggia dentro quella che percepisce come una nave spaziale con cui si sposta in un universo sconosciuto. Sa di avere iniziato un viaggio ma non ne conosce la meta. Dentro la sua navicella, il battito del cuore materno, che interpreta come il suono dei motori, gli dà sicurezza.

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

La piccola quaglia non ha mai covato un uovo e ne ha tanta voglia. Così, quando in un prato trova un sasso bello rotondo, ci si siede sopra. E intanto passano le stagioni

In Stock

La piccola Anita fin dal primo mattino “governa” benevolmente il suo reame. La sua giornata è sempre piena di impegni e sono tutti piacevoli, come: fare colazione, inseguire il gatto sotto il tavolo, passeggiare nei suoi possedimenti fare il bagno e farsi impomatare. Anche quando viene la notte Anita si preoccupa dei suoi sudditi e li sveglia di tanto in tanto per assicurarsi che dormano bene.

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

Una storia d'amore tra una mamma e il suo bambino... Un libro che racconta il segreto del cerchio della vita, dalla nascita e per sempre... Un testo che affronta in modo delicato il tema della continuità dell'amore. La relazione continua nell'adolescenza, fino alla maturità. La canzone che gli canta la mamma da quando è neonato ritorna, passando da una generazione all'altra e oltre.

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

«Sarò un bravo papà?» si chiede Gigi l’orso. «Un super papà sa fare questo e quello. Sa nuotare e costruire, sa giocare a pallone e fare un sacco di altre cose che io non so fare!» «Ma tu sarai un papà-isola dove il nostro cucciolo potrà riposare, sarai un papà-capanna per proteggerlo dal vento e dal freddo, sarai un papà-cavallo e lo accompagnerai all’avventura, tu sarai un papà-aeroplano per portarlo alla scoperta del mondo!» lo rassicura Betty, l’orsa. Forse il nostro Gigi diventerà un super papà, addirittura il re di tutti i papà!

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

Nasci ed è sempre “la prima volta che”. Tutte le scoperte, le rivoluzioni, le decisioni, gli amori: ogni volta una prima volta. Poi diventi genitore, e le prime volte ricominciano daccapo.

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

Un canto per voce sola di bambino, che accompagna il lettore di pagina in pagina attraverso campi, foreste tropicali, oceani, notti di luna, vie lattee, boschi e spiagge. Un omaggio alla perfezione degli animali attraverso lo sguardo amoroso di un bambino che ne desidera appassionatamente le straordinarie capacità. Un libro in cui la bellezza non è mai nominata, ma in cui tutto lascia intendere che è ad essa che tende la voce che lo percorre. Un libro-preghiera per dire che se il pensiero è laico, la natura è sacra.

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

Che cosa significa nascere? Quali sono i bisogni del bambino? L'attesa porta il piccolo, mamma e papà a una nuova nascita, insieme. Canto dopo canto si trova una direzione comune, un sostegno, che racconta il miracolo di ogni attimo di gestazione e di attesa, per non perdere un'opportunità di crescita condivisa. Un dialogo vivo tra le immagini di Sonia Possentini e le parole di Sabrina Giarratana.

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

Per parlare della schiusa di un uovo e della nascita di un pulcino a Iela e Enzo Mari bastano accenni di immagini, pochi tratti grafici essenziali, sfondi bianchi e neri e i colori base. La narrazione non è nella parola ma nel tratto grafico: una vera e propria rivoluzione. Un libro che non ha un inizio e una fine ma che procede come l’alternarsi dei cicli naturali. Letteralmente un’opera d’arte.

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

Big Red, Ramses, Freccia, Birba, Liquirizia e Mosquito fanno parte di una banda di gatti di strada. Riuscirà un micio senza nome a entrare nel gruppo? Un salto di qui, un salto di lì e il gioco è fatto: anche i piccoli possono fare grandi cose!

In Stock

Clip ha un limite e attraverso questo sperimenta, impara e scopre giocando. Il limite può aiutare a definire i nostri spazi o a riconoscere quelli degli altri; può essere utile o addirittura necessario; se impariamo a giocarci può aiutarci a crescere e questo a qualsiasi età. Tutto questo Clip lo sa e lo mostra con tutta la semplicità e la ricchezza che solo il mondo dei bambini può regalarci. Un libro che, appena nato, ha subito dimostrato di avere tutti gli ingredienti per diventare un classico della letteratura dell’infanzia.

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

I bambini, si sa, si pongono domande pazze. È la loro voglia di sperimentare il mondo, di giocare con lui, che li spinge a interrogarsi sui tanti misteri che nasconde. Misteri che i grandi non vedono più, abituati a pensare che un divano è un divano, o un tubetto di dentifricio è un tubetto di dentifricio, e che certo non è necessario contare le uvette del muësli e nemmeno fare troppe capriole, altrimenti gira la testa. Dopo il successo di Forte come un orso, Katrin Stangl torna con un libro smagliante e allegrissimo per raccontare il mondo scatenato e la straordinaria logica dell’infanzia, che stravolge ogni misura del reale per restituirla nuova e diversa. 

In Stock