Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies.

.

Libri per bambini sull'umorismo e barzellette

Filtri attivi

11,90 €
In Stock
16,00 €
16,00 €
In Stock
14,00 €
14,00 €
In Stock
13,50 €
13,50 €
In Stock
15,00 €
15,00 €
In Stock
14,00 €
14,00 €
In Stock
21,00 €
21,00 €
In Stock
15,00 €
In Stock
15,00 €
In Stock
10,00 €
10,00 €
In Stock
14,00 €
14,00 €
In Stock

Ogni famiglia è uno zoo fatto a modo suo. Tutti i membri del parentado hanno le loro caratteristiche più o meno pittoresche, tanto che spesso finiscono per ricordare…

degli animali!

Un catalogo acuto e ironico sugli esemplari di parenti in cui almeno una volta nella vita tutti ci siamo imbattuti.

In Stock

Un sasso che ieri non c’era è finito in mezzo alla strada. È grande, liscio, rotondo e pesante e impedisce il passaggio agli animali del bosco. Come ci sarà arrivato lì?

Un libro pieno di interrogativi che finisce allo stesso modo di com’era iniziato.

In Stock

"Chi è che striscia tra gli alberi? Shh, hanno un piano!"

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

Il mio cappello è sparito. Nessuno lo ha visto. E se non lo vedessi mai più? E se nessuno lo trovasse mai più?

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

Due tartarughe trovano un cappello. Il cappello sta bene a entrambe. Ma le tartarughe sono due, e di cappelli ce n'è solo uno.

In Stock

La bimba protagonista di questa storia ha un serio problema: una mattina si sveglia prima del solito e scopre l’incredibile segreto che sua madre ha custodito gelosamente fino a quel momento. Un segreto che rende la sua famiglia diversa da tutte le altre. O forse no? Come potrà continuare a comportarsi normalmente ora che ne è a conoscenza? E come potrà confrontarsi con gli altri?
Un libro esilarante che insegna ai bambini che ogni famiglia è unica e, a modo suo, diversa da tutte le altre, e che le apparenze spesso ingannano…

In Stock

Biancaneve, per sfuggire alla strega malvagia, scappa nel bosco e trova rifugio nella casetta dei 77 nani. In cambio dell’ospitalità i nani le chiedono di occuparsi della casa e della cucina. Esausta per il carico di lavoro Biancaneve, furibonda, torna nel bosco, cerca la strega cattiva e le chiede non una ma ben due mele, per essere sicura di fare un bel sonno tranquilla, senza nani né principi a disturbarla: se gli uomini sono questi, meglio un sano riposo! Una rivisitazione della classica fiaba di Biancaneve piena di ironia e umorismo.

Spassosa per i piccoli, e utile anche ai grandi. 

In Stock

“Chi cercherà di trovare uno scopo in questa narrazione sarà perseguito a termini di legge; chi tenterà di trovarvi una morale sarà esiliato; chi cercherà di trovarvi una trama sarà fucilato.” L’eloquente avvertenza dell’autore dà inizio alle rocambolesche avventure di Huck, ragazzino selvatico che, lontano anni luce da ‘certi bambini’ dei nostri giorni, allegramente sfugge a quanti lo vogliono sfruttare o civilizzare, lungo il Mississippi fino all’Ohio e ancora più a Nord. Un’America indimenticabile, di cow-boys e pistoleros, battelli a vapore e schiavisti, che Mattotti colora da western on the road. Sarà dunque lautamente ricompensato chi cercherà di ritrovare in questo libro il piacere della lettura. E della libertà.

In Stock

Sdraiato tra topolini meccanici e false matasse di lana, Mister Ubik si sta vistosamente annoiando. Ma ecco, d’improvviso, risvegliata la sua attenzione. Là, sotto il termosifone, c’è un gran fermento! Nessuno si è accorto che la piccola astronave non è un giocattolo, e neppure che da essa è disceso un gruppo di minuscoli alieni. Nessuno, tranne Mister Ubik. Scoperti, gli alieni sono sfuggiti ai suoi artigli e hanno trovato rifugio presso le formiche, che subito hanno fraternizzato con loro aiutandoli a riparare l’astronave in avaria. Mister Ubik è vigile e attento, ma nulla può contro l’astuzia e l’agilità degli alieni. Riguadagnata fortunosamente l’astronave, dalla finestra s’involeranno di nuovo nello spazio. In casa nessuno si è accorto di nulla, ma...

In Stock

Cosa dici? C’è un pirata nella pineta? Nooo, hai visto un pianeta a forma di moneta! Ah, cerchi una calamita… Eh? Chi ha perso la partita? Ho capito: Margherita! Hai visto un mostro con le dita?… Che gran confusione, mi gira la testa!

Se hai giocato almeno una volta al telefono senza fili, la conversazione non ti sembrerà poi così strana. È questo infatti ciò che fanno i personaggi del libro: sussurrare messaggi da una pagina all’altra. Secondo te, cosa si staranno dicendo all’orecchio?

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

Giacomo Leopardi, da bambino, era un vivacissimo regista e attore. Eccolo allora - in questo spassoso e poetico racconto - nel ruolo di un eroe greco, oppure nella parte di un pastore che non smette mai di camminare. E c'è il teatro con i burattini scansafatiche, che il signor bambino vuole svegli per andare a combinare qualche scherzetto. E c'è la storia esilarante dell'insopportabile minestra che rattrista la tavola, e quindi Giacomo ne organizza una delle sue, con la complicità del fratello Carlo e della sorella Paolina. E c'è un cassetto magico, che usa il cuoco di famiglia, con dentro delle meraviglie tutte da scoprire.

Introduzione di Mario Martone

In Stock

Un appartamento appena affittato. L’inquilino nuovo di zecca nota sul muro un buco - fuggiasco - che non vuole essere tappato. Un buco in carne e ossa, che percorre il libro dalla copertina all’ultima pagina. L’inquilino lo insegue, lo cattura in uno scatolone, e lo porta a far analizzare. Gli scienziati fanno test su test. Nessuno ha mai visto un buco così caparbio e nessuno trova la risposta giusta.

In Stock

Gli UGHI avevano una caratteristica: andavano quasi sempre d'amore e d'accordo. Finché, un giorno, Gilberto incappò in una discussione... Ecco gli UGHI: perché stanno litigando? La nuova avventura degli irresistibili personaggi del geniale Oliver Jeffers.

In Stock

Gli UGHI avevano una caratteristica: erano tutti uguali! Avevano lo stesso aspetto, gli stessi pensieri, e avevano le stesse passioni. Finché, un giorno, uno di loro ebbe un’idea…

Ecco gli UGHI: per essere diversi! Gli irresistibili nuovi personaggi del geniale Oliver Jeffers.

In Stock

Enrico amava mangiare i libri! Subito assaggiò una sola parola, tanto per provare. Poi gustò un’intera frase e poi l’intera pagina. E i libri gli piacquero: per la fine del mese fu capace di ingoiare un libro intero tutto d’un colpo! Mangiava libri e diventava sempre più intelligente. Finchè, un giorno…

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

Il Bestiario Universale è un grande gioco: non solo perché invita a combinare 16 illustrazioni di animali comuni come la tigre, il rinoceronte, l'elefante... e le loro descrizioni, ma anche perché propone come vere le divertenti (e spesso inventate di sana pianta) informazioni presenti nel testo, nelle illustrazioni, nell'introduzione. Con un'estetica che ricorda i manuali di zoologia sistematica del XIX secolo, questa serie di false incisioni realizzate in base alle annotazioni di naturalisti ed esploratori inserisce dettagli e nozioni che disorientano, e gioca con le convenzioni che fissano il limite tra realtà e finzione; il risultato è leggero e umoristico, ma soprattutto ludico! 

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

"Non v'è in natura nulla di più variabile dell'acconciatura di una signora" scriveva Joseph Addison sullo Spectator. E in questo libro, Antonio Bonanno lo prende in parola. Dopo averci divertito e affascinato con le barbe e i baffi strampalati di "Mustacchi", questo autore e illustratore torna a esprimere il suo estro in  "Coiffures", una galleria di chiome, parrucche e toupet. Protagonisti di bizzarri aneddoti raccontati a guisa di curiosità storiche, i capelli si trasformano di volta in volta in gabbie per uccellini, corde di un'arpa, torte, reti da pesca... perfino un pallone aerostatico! Pagina dopo pagina, scoprirete le incredibili storie di una sfilza di personaggi dalle chiome spettacolari.

In Stock

C’è un gioco che Biagio, il pulcino mascherato, ama più di ogni altra cosa: togliere il tappo a una tempesta tappata! Immediatamente il vento esce dal sottosouolo con un ruggito, facendo capriole in aria e trasportando Biagio e i suoi amici pulcini sempre più in alto, fra le braccia del sole... E che cosa succede quando Biagio si ritrova a domare una grossa macchia d’inchiostro, dal bel nome ma dal carattere terribile? Ci vuole proprio un coraggio da pulcino mascherato! Ma oltre che di coraggio, Biagio è un campione di amicizia. Come scacciare la tristezza che colpisce uno dei suoi amici pulcini? Niente di meglio che organizzare una grande festa in vasca da bagno con scivoli, barchette e bolle di sapone. Ma per farlo bisogna trovare un bel rubinetto pieno d’acqua… 

In Stock