Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies.

.

Libri per ragazzi e ragazze

Libri da leggere per ragazzi, ragazze e giovani adolescenti

I migliori libri per ragazzi e ragazze selezionati tra le più importanti case editrici indipendenti italiane e straniere.

Scorri all'interno della categoria "Libri per ragazzi e ragazze" e utilizza i filtri per trovare i migliori libri per ragazze e ragazzi in vendita online.

Centinaia di titoli di libri per ragazzi di avventura, fantasy, libri gialli e libri classici, horror, libri di narrativa per ragazzi, libri...

Maggiori informazioni

Filtri attivi

15,00 €
15,00 €
12,00 €
12,00 €
15,50 €
15,50 €
15,50 €
15,50 €
16,00 €
16,00 €
14,00 €
14,00 €
18,00 €
18,00 €
18,00 €
18,00 €
14,99 €
14,99 €
18,00 €
18,00 €
17,00 €
17,00 €
15,50 €
15,50 €
14,50 €
14,50 €
13,50 €
13,50 €
9,90 €
9,90 €
28,00 €
28,00 €

Una mattina la vedova Minna Shaw trova una strega ammaccata e dolorante nel proprio orto: la notte precedente la sua scopa aveva perso ogni potere ed era precipitata a terra rovinosamente. Quando la strega, accudita e ristorata, lascia nottetempo la casa di Minna, abbandona lì la scopa, credendola ormai fuori uso... ma la scopa prende invece a muoversi, trasformandosi a breve in un prezioso aiuto nelle faccende domestiche!

Trent’anni, un inverno difficile e la sensazione di non andare da nessuna parte: “Mi sentivo senza forze, sperduto e sfiduciato. Soprattutto non scrivevo, che per me è come non dormire o non mangiare”. Nasce da qui la decisione di lasciare Milano per trasferirsi in una baita di montagna a duemila metri, nella speranza di fare i conti con il passato e ricominciare a scrivere. Da una delle migliori voci della narrativa italiana, la storia di una lotta a mani nude contro il dolore per ritrovare se stessi.

Non disponibile

Ed ecco qui l'Orso, che ancora non c'era; tira fuori dalla tasca un foglietto su cui c'è scritto "tu sei me?". "Ottima domanda" pensa lui, "scopriamolo insieme!"

Sotto il cappello a forma di gatto che si è fatta da sé, Petula nasconde il suo cinismo, la convinzione che a essere pessimisti ci si azzecca sempre, e il senso di colpa per la morte della sorellina, soffocata per aver inghiottito uno dei suoi bottoni.

A scuola deve partecipare a un gruppo di arte-terapia per ragazzi in difficoltà, o – come direbbe lei – un gruppo di fuori di testa. È qui che conosce Jacob, un bellissimo ragazzo con una protesi al braccio e un doloroso segreto. I due si innamorano, ma il passato di Jacob rischia di distruggere la fiducia di Petula e la sua possibilità di essere di nuovo felice, a meno che Petula decida per una volta di correre il rischio...

15,50 €

C'è stato un omicidio, ma alla polizia non importa. In fondo il morto era solo un vecchio senzatetto. Per questo deve pensarci Kieran. Forse non è bravo a capire le emozioni della gente, ma è un genio del disegno e sa guanto contano i dettagli. E ha fatto una promessa: scoprirà cosa è successo veramente. Ma improvvisarsi investigatore non è facile quando abiti in un quartiere disastrato, hai un patrigno violento e il tuo unico amico è un ragazzo ancora più emarginato di te. Indizi e secreti pericolosi sono ovunque, non soltanto nel quartiere e in città, ma perfino in casa sua: per arrivare alla verità Kieran dovrà usare tutto il suo coraggio. 

Finalista Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2017.

La migliore amica di Maia è la sua adorata nonna. Ogni giorno passato con lei è indimenticabile. Ma tutte le cose, anche quelle che vorremmo inalterate per sempre, cambiano.

Una storia su quello che resta quando tutto sembra perduto.

A volte si può sentire di aver smarrito il proprio destino. Allora ci si sente persi, disorientati. La donna di questo libro si sente proprio così, è caduta in uno smarrimento profondo, dove non ci sono più risposte e anche le domande sembrano non avere più significato. Eppure, nel fondo della sua coscienza, coperta da paure e dubbi, emerge una nuova sé.

Una storia d’amore e di riscatto, in cui si tenta di ricominciare dal punto in cui ci si è perduti. Perchè ciò che desideriamo, anche se non lo sappiamo ancora, può salvarci.

La Natura, si sa, supera ogni immaginazione. Al fine di preservare e diffondere la vita, ha dotato piante e animali di grande inventiva e capacità di adattamento, portando alla comparsa di esemplari tanto magnifici quanto sorprendenti. C’è un’isola, in particolare, in cui è possibile ammirare il caleidoscopico ventaglio di forme e colori che sono in grado di assumere le specie di questo nostro pianeta. È un’isola che non è riportata sulle carte geografiche, perché ancora oggi nessuno sa quale sia la sua esatta posizione. Sappiamo solo che emerge dalle acque australi dell’oceano Pacifico, sperduta da qualche parte tra la Terra del Fuoco e l’Antartide

Come dicono coloro che ricordano.

Come dicono coloro che raccontano.

Nella notte dei tempi, fra le tenebre dell’oblio…

Dopo le devastanti guerre contro le macchine, l’umanità stremata concepì il progetto della Tavola Smeraldina per ritrovare la sua posizione centrale nel cosmo e giungere a decifrare la trama del Tutto. Proprio a questo scopo fu creata la stirpe dei golem, umanoidi immortali plasmati con l’argilla che da tempo immemorabile perlustrano e documentano l’universo, dando forma con la loro conoscenza al testo della tavola.

Nella ricerca del piacere e della conoscenza, l’arte dell’illustrazione botanica ha sempre richiesto una meticolosa abilità nel disegno e anche una rigorosa conoscenza scientifica. Questa nuova edizione della collana Bibliotheca Universalis celebra la tradizione botanica e i talenti di questo settore dell’illustrazione con una selezione di opere eccezionali provenienti dalla Biblioteca Nazionale Austriaca. Dai manoscritti bizantini ai capolavori del XX secolo, ricche di meravigliose peonie, calle e crisantemi, queste raffinatissime riproduzioni incantano per l’accuratezza e la qualità estetica. Che sia attraverso foglie delicatamente vellutate, frutti resi meticolosamente o per lo splendore e la varietà dei colori, questo volume è l’omaggio a una forma d’arte tanto delicata quanto precisa.

Non disponibile

Il giardino di Apparitio Albinus è un luogo strabiliante dalle coordinate sconosciute, con pianure selvagge e boschi spettrali, popolato da prodigiose creature che brulicano nella vegetazione, nuotano negli oceani e solcano i cieli. Sarà lo stesso padrone del giardino a farvi da guida e a presentarvele con il rigore dello studioso e un pizzico di ironia, conducendovi attraverso una fantasmagoria di forme, suoni e colori che susciterà in voi una sincera meraviglia ma anche un'intima inquietudine.

Accanto ad amichevoli automi intelligenti e curiosi esseri mutanti metà uomini e metà vegetali, incontrerete anche macchine infernali, pesci assassini e misteriose entità che sfuggono all'umana comprensione; tutte meraviglie classificate con scrupoloso approccio scientifico.

Trent'anni fa, un uomo di nome Harris Burdick chiamò Peter Wenders, che all'epoca lavorava presso una casa editrice per bambini, spiegando che aveva scritto quattordici racconti, ciascuno illustrato da molti disegni. Al momento del loro incontro, tuttavia, aveva scelto di portarne con sé uno solo per ogni racconto, da sottoporre alla valutazione di Wenders. Wenders rimase affascinato dalle immagini e disse che gli sarebbe piaciuto leggere i testi l'indomani stesso. Ma il misterioso autore non tornò mai. Di lui non si ha alcuna notizia, a parte i quattordici disegni a carboncino raccolti in questo libro, ognuno accompagnato da un titolo e una semplice didascalia. Poche parole che invitano il lettore a esplorare ciascuna immagine per costruirvi intorno una storia, o più di una.

15,50 €

Julian Twerski non è un bullo. Ha solo commesso un grosso errore. Per questo, quando torna a scuola dopo una settimana di sospensione, il suo prof di lettere gli fa una proposta: se terrà un diario e racconterà del terribile "incidente" a causa del quale lui e i suoi compagni sono stati puniti, potrà in cambio evitare di scrivere una relazione sul Giulio Cesare di Shakespeare. Julian detesta Shakespeare, e non si lascia sfuggire l'occasione. Inizia così l'accurato resoconto sulla sua vita quotidiana. Ma fra le righe di ogni racconto resta in sospeso l'unica storia che il suo prof vorrebbe sentir raccontare.

Ispirato all'infanzia dell'autore nella New York degli anni Sessanta, "Fesso" è un libro pieno di umorismo e sentimenti, buoni e cattivi.  

Due grandi voci del fumetto italiano raccontano il terremoto vissuto dai ragazzi, in un graphic novel che emoziona, colpisce e ricorda

Matteo. Giulia. Federico. Tre ragazzi come tanti: la scuola, il calcio, i fumetti, il motorino. Finché una notte cambia tutto: il terremoto arriva e si porta via le case, la sicurezza, il quotidiano. Ma quante sono le cose che cambiano? Quali sono quelle importanti, quelle che restano qualunque cosa accada? Matteo, Giulia e Federico lo capiscono a poco a poco. Nell’atmosfera sospesa del dopo terremoto, la vita continua e l’amicizia trova nuove strade e si rafforza.

Con 1 euro di questo libro sostieni il Progetto La Zona Rossa, che farà nascere un laboratorio di teatro per ragazzi a Montefortino, uno dei comuni colpiti dal terremoto nel Centro Italia.

Tre amiche inseparabili. Un concorso da vincere per far tornare papà. Un’estate indimenticabile!

Raymie Clarke ha un piano per far tornare a casa suo padre, che è scappato con un’igienista dentale. Se Raymie vincesse il concorso di Little Miss Florida, infatti, la sua foto comparirebbe su tutti i giornali, suo padre la vedrebbe, e tornerebbe da lei e da mamma. Per vincere Raymie deve solo compiere qualche buona azione e imparare a far roteare un bastone da majorette. Certo, deve anche vedersela contro l’agilissima Louisiana Elefante, che ha un passato nel mondo dello spettacolo, e l’esuberante Beverly Tapinski, determinata a sabotare il concorso. Ma le tre ragazzine hanno in comune molto più di quanto si immaginano.

Finalista Premio Andersen 2017 - Miglior libro 9 - 12 anni

Una storia che fa crescere, delicata come un segreto, a tratti drammatica, ma  soprattutto commovente. Un protagonista non coraggioso che impara a farsi forza e a trovare le risorse per affrontare ciò che sembra impossibile e inspiegabile, come l'abbandono

Non è facile quando devi andare a scuola con pantaloni della tuta strappati e scarpe fuori moda, i tuoi genitori sono separati, tua madre ha sempre l'aria triste. Ma se un giorno, tornando a casa, scoprissi che lei è sparita senza lasciare tracce? Scandito dalla comparsa della balena che, pezzo dopo pezzo, prende corpo sotto forma di murales su un palazzone di periferia, il racconto di un ragazzo che deve fare i conti con l'abbandono e con la fragilità degli adulti. Una voce limpida e autentica, una scrittura asciutta e commovente.  

Tra invenzioni tipologiche e sperimentazioni materiche, negli ultimi anni il vaso da fiori è stato al centro del territorio di lavoro di designer, architetti e artisti: una tipologia di oggetto che da qualche tempo viene sempre più reinterpretata e ripensata, fra una tradizione millenaria di oggetto quotidiano e la sua rilettura nel paesaggio contemporaneo. Sessanta fra i migliori progettisti internazionali maestri storici e giovani già affermati, si sono confrontati con un oggetto tipicamente "decorativo" ma destinato a ospitare a sua volta i "progetti" della natura (i fiori, appunto) e la loro bellezza. Il volume è il catalogo della mostra di Milano (Museo Poldi Pezzoli, 7 aprile - 9 maggio 2011).

Nel cuore azzurro del Mediterraneo c'è un'isola del tesoro, anzi, dei tesori: è infatti dalla Sicilia che ci arriva l'ultimo prezioso repertorio di fiabe e storie popolari che il grande maestro Giuseppe Pitrè ha sottratto all'oblio più di cento anni fa, trascrivendo parola per parola storie ascoltate dai popolani.

Talvolta bambino e talvolta uomo, Cola è una creatura per metà umana e per metà marina, a cui un re o una regina divorati dalla curiosità chiederanno di scoprire cosa si celi nei fondali dell'isola e su cosa poggi l'intera Sicilia. Il filo del racconto si tende tra il mito classico e la leggenda popolare, che tramandandosi di bocca in bocca si arricchisce. Non a caso, la storia di Cola Pesce fu scelta da Calvino tra le più belle destinate alla sua raccolta di Fiabe italiane.