Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies.

.

Filtra per

Filtra per

Articoli recenti

Libri sui Pregiudizi per Bambini

Filtri attivi

13,50 €
13,50 €
12,95 €
12,95 €
La spedizione del libro partirà 5/6 giorni dopo aver effettuato l'acquisto!
14,00 €
14,00 €
17,00 €
17,00 €
13,50 €
13,50 €
13,50 €
13,50 €
12,00 €
La spedizione del libro partirà 5/6 giorni dopo aver effettuato l'acquisto!
12,50 €
12,50 €
12,00 €
12,00 €
9,50 €
9,50 €
14,00 €
14,00 €
18,00 €
18,00 €
13,00 €
13,00 €
15,00 €
15,00 €
16,50 €
16,50 €
15,00 €
15,00 €
10,90 €
10,90 €

In una foresta vive un grosso elefante grigio con qualche neo violetto, che si innamora di una formica nera con il vitino di vespa. Il suo amore è corrisposto, ma per poter stare insieme i due innamorati devono fare molta strada. La formica invita l’elefante a seguirla, e lui non se lo fa ripetere due volte! Né lento né tanto pigro, l’elefante percorre un sentiero fiancheggiato da alberi, si infila in un cestino da cucito, nuota in una bottiglia d’acqua… E finalmente, dopo tanta strada, i due si incontrano e possono vivere la loro storia d’amore. Un amore con il vitino di vespa e qualche neo violetto… che non ha niente di strano!

Una vecchia ricetta, un’antica storia rivisitata. Ispirato al racconto popolare della zuppa di sasso, rielaborandone la ricetta e trasformandola in una moderna zuppa di niente arricchita da una generosa dose di umorismo. Una storia che, insegnando ai bambini la condivisione e la solidarietà, li aiuta a scoprire che spesso per superare le difficoltà bastano un pizzico di fantasia e di ingegno.I protagonisti sono due animali tradizionalmente associati all’astuzia, Mariavolpe e Piergatto, che un giorno bussano alle porte del palazzo di Giantopo in cerca di qualcosa da mangiare. Ma, poiché Giantopo è talmente avaro da non volersi privare di nulla, lo raggirano proponendogli di preparare una zuppa prodigiosa: la zuppa di niente!

La spedizione del libro partirà 5/6 giorni dopo aver effettuato l'acquisto!

Avere le orecchie a sventola, il capello ribelle, essere alti o bassi, magri o grassocci... Ogni particolarità, per quanto minima, può diventare fra bambini motivo di scherno. Così succede a Mara che, per affermare la propria identità, impara a cogliere il lato positivo in ciò che gli altri considerano motivo di beffa.

Pulci, cani, oche, iene, pappagalli, mosche e conigli vivono insieme a noi, con miliardi di altri animali e persone. Se contiamo quelli che vivono in cielo e, al di là delle nuvole, nello spazio, sembra non esistere un numero così immenso da contenerci tutti, come se facessimo parte di un puzzle infinito. Ma anche se siamo tanti e sembriamo molto differenti, qualcosa ci accomuna: siamo tutti diversi. E anche se non c'è un numero che ci contiene tutti, c'è una parola in cui possiamo ritrovarci: noi. Con questo libro, Diego Bianki ti invita ad aprirti al mondo e creare un puzzle sempre più grande. Sempre più grande, e più grande, e più grande...

Tito è secco come un cracker, leggero come un moscerino, agile come un grande ballerino… ma vorrebbe giocare a rugby. Quando l’allenatore lo manda in campo le cose non vanno per il meglio, finché non parte la musica: a quel punto, improvvisamente, cambierà tutto!

La storia che ha vinto il Premio Narrare la Parità 2017.

Il giorno del suo compleanno Beatrice riceve in regalo dai nonni un’uniforme da esploratrice. Detto e fatto: lascia lì la torta, prepara lo zaino e si avventura in esplorazione nel giardino.

Ogni albero le appare gigantesco, ogni fiorellino un meraviglioso fiore tropicale, la lucertola è un coccodrillo e il gatto una tigre. Attraversa quella giungla sempre in guardia, pronta ad affrontare i pericoli che scorge scrutando l’orizzonte con il suo binocolo. Attraversa il giardino, sentendosi libera e felice, l’erba alta le sfiora il viso, l’aria le riempie i polmoni. E alla fine arriva alla meta – non è stato così difficile arrivare alla casa dei vicini!

Amelia che sapeva volare di Mara Dal Corso

La piccola Amelia aveva un sogno, e da grande fece quello che nessuna aveva tentato prima.

Questa è la storia della piccola Amelia Earhart, colei che da grande sarebbe diventata la prima donna aviatrice ad attraversare in solitaria l’Atlantico, nel 1932. Amelia è un bell’esempio di come si possa conciliare la realizzazione di un sogno non convenzionale per una donna dell’epoca con una femminilità mai messa in ombra.

La spedizione del libro partirà 5/6 giorni dopo aver effettuato l'acquisto!

A casa della signora Franca vive una bella famigliola di felini, quella di edizioni GattaMamma con i suoi piccoli. L’energica Furibonda, il tenero Pitò, il piccolo Lillo e il protagonista della storia, che per via del suo pelo nerastro e ingarbugliato conosciamo come GattoBrutto. Talmente brutto da non meritare l’affetto della mamma e dei fratellini, pensa di sé. Decide così di uscire di casa e di andarsene fuori, solo soletto, senza dire niente a nessuno; gli eventi prenderanno però una piega inaspettata e il suo rientro a casa sarà più rapido (e felice) del previsto.  

12,00 €

Che grande sorpresa nel vedere, alla schiusa delle uova, il coccodrillo Cornelio stare ritto su due zampe! Non è mai accaduto prima e per questo gli altri coccodrilli lo osservano insospettiti. L’invidia è nascosta dietro un’apparente indifferenza e così Cornelio il coccodrillo "diverso" decide di andarsene: lui ha ben altri orizzonti. E durante il suo viaggio impara dalla scimmia esercizi incredibili. Vorrebbe condividerli con i propri simili, ma loro non ne vogliono sapere. Sarà veramente così? O forse la loro è solo paura?

Le fiabe più amate, raccontate con il segno deciso e inconfondibile di Attilio, indiscusso maestro dell'illustrazione italiana. 

Questa è la storia di una bambina appassionata di cowboy,che si diverte a confondere il lui e il lei, che qualcuno chiama Annabil, parafrasando Buffalo Bill, mentre lei preferisce farsi chiamare Buffalo Bella. È un lui o una lei? Se da piccola la confusione sembra un gioco buffo, crescendo la questione diventa tutt'altro che frivola.

Giocando con le rime e con le parole, Olivier Douzou e Giusi Quarenghi che ne ha curato la traduzione italiana narrano l'esitazione di una bambina alla ricerca della propria identità. Un libro raro in grado di affrontare uno dei temi più spinosi e meno conosciuti della nostra epoca con delicatezza e serenità. 

Carlotta era una principessa rosa, col suo vestito rosa e il suo armadio rosa, pieno di vestiti rosa... Ma Carlotta era arcistufa del rosa. Voleva vestire di rosso, verde, giallo e violetto e non aveva alcuna voglia di baciare rospi su rospi per trovare il principe azzurro. Perché non esistevano principesse che solcavano i mari o che salvassero i principi dalle fauci di un lupo feroce? Anche Carlotta voleva vivere le fantastiche avventure dei libri di fiabe, sognava di cacciare draghi e volare in mongolfiera...

Eva, un’anziana signora conosciuta da tutti per essere sempre arrabbiata e poco socievole, non esce di casa da molto tempo e tutto il quartiere si chiede cosa starà architettando… Un giorno finalmente Eva torna in paese e, nel vederla, i vicini le chiedono cosa l’abbia spinta ad uscire di nuovo. Ad ognuno lei risponde che “oggi è un giorno molto speciale”, senza entrare nei dettagli, e continua il suo cammino con passo fermo. I vicini, incuriositi, decidono di seguirla con l’aiuto di Roman, l’aviatore. E così scoprono che quello è un giorno molto speciale per Eva perchè è il suo primo giorno di scuola.

13,00 €

Milo è un bambino felice. Vive nella sua casa con mamma e papà. Gli piace la scuola e si diverte con i suoi amici. Ma un bel giorno una strana sensazione affiora dentro di lui: non sa cosa sia e i suoi genitori sono troppo indaffarati per aiutarlo a capire. Così inizia a leggere libri, a fare domande agli esperti, fino a quando un bel giorno non fa un sogno. Un sogno che diventerà realtà portando all'inizio lo scompiglio nella sua vita e in quella dei suoi genitori. In fondo si sa: il destino di chi è diverso è pieno di pregiudizi e momenti di solitudine.

Ma Milo non si da per vinto. E vivrà un finale che nessuno si aspetta!

I genitori di Ettore, ragazzino super vivace, decidono di iscriverlo a un corso di danza classica e... Colpo di fulmine! Da quel momento Ettore fa tutto ballando: va a scuola ballando, riordina la camera ballando, si lava i denti ballando... basta! Il papà decide di intervenire, ma il nostro piccolo appassionato danzatore si rifiuta di smettere! Prende una bella rincorsa e in uno slancio incredibile si alza 4 metri da terra e continua a ballare lassù. Impossibile farlo scendere! Ma attenzione la leggerezza è contagiosa e anche la mamma finisce a volteggiare in aria! Per recuperare la sua famiglia, al papà non resta altra scelta che una bella piroette: e 1 e 2 e 3... 

Un uomo sulla spiaggia di un'isola. Solo, sfinito, nudo. Anche così però, incute paura agli abitanti. Tuttavia lo raccolgono, lo chiudono in un vecchio ovile abbandonato, e tornano alla vita di tutti i giorni. Ma l'uomo ha fame, chiede cibo. Ormai la paura serpeggia. Lo straniero genera inquietudine. E così gli abitanti decidono di sbarazzarsene. E di costruire un grande muro tutt'intorno all'isola per impedire che mai più uno straniero vi metta piede. "L'isola" è un grido forte, acuto contro l'intolleranza. Una parabola sullo scandalo quotidiano dell'indifferenza. Una picconata contro il muro dell'insensibilità e del più ottuso degli egoismi. Un libro per tutti coloro che ai muri preferiscono i ponti.

Un antico paese, coltivato a ulivi, e a sassi. Casa di un popolo antico. Un giorno, arrivano gli Stranieri. Di quella terra -abitata dai padri dei loro padri- rivendicano l’eredità. Cacciati e sparsi in tutto il mondo, oppressi e perseguitati per secoli, dopo aver tanto sofferto hanno deciso di ritornare. E, anno dopo anno, tornano sempre più numerosi. Un unico paese, per due popoli. Una guerra che li sfianca, e che impedisce di vedere i tratti comuni. E poi un muro che li divide. Un libro per tutti quelli che pensano che si è liberi solo se anche gli altri lo sono.

Integrarsi non è mai semplice a 12 anni, ma è ancora più complicato se assomigli a Mercoledì Addams, tuo padre di lavoro fa il guru e mangi solo cibi salutari e vegani. Appena arrivata nella nuova classe, Elianor è subito presa di mira per il suo odore, diverso da quello degli altri ragazzi. Eppure due stili di vita opposti entrano in contatto e un'insolita amicizia nasce tra Elianor e Noah, lontani all'apparenza ma uniti dalla stessa solitudine. Un romanzo spiritoso e commovente, guidato da un originale filo conduttore olfattivo, che tocca temi importanti come l'alimentazione e gli stili di vita, la scuola e il bullismo, l'incontro con il diverso e la tolleranza, il superamento del lutto, l'amicizia.