Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies.

.

Orecchio Acerbo

Orecchio Acerbo Editore: libri per bambini e storia

Era il 6 dicembre 2001 quando Orecchio Acerbo ha stampato il loro primo libro e nei primi mesi del 2002 i libri erano diventati tre. Rapidamente ne seguirono altri. Nei primi anni di Orecchio Acerbo, al lavoro della casa editrice si affiancava quello dello studio grafico – in realtà era proprio lo studio grafico a sostenere le pubblicazioni – oggi lavora quasi esclusivamente la casa editrice.

Maggiori informazioni
28,00 €
28,00 €
In Stock
21,00 €
21,00 €
In Stock
21,00 €
21,00 €
19,50 €
19,50 €
In Stock
18,00 €
18,00 €
18,00 €
18,00 €
In Stock
18,00 €
18,00 €
In Stock
18,00 €
In Stock
18,00 €
18,00 €
17,50 €
In Stock
In Stock

“Chi cercherà di trovare uno scopo in questa narrazione sarà perseguito a termini di legge; chi tenterà di trovarvi una morale sarà esiliato; chi cercherà di trovarvi una trama sarà fucilato.” L’eloquente avvertenza dell’autore dà inizio alle rocambolesche avventure di Huck, ragazzino selvatico che, lontano anni luce da ‘certi bambini’ dei nostri giorni, allegramente sfugge a quanti lo vogliono sfruttare o civilizzare, lungo il Mississippi fino all’Ohio e ancora più a Nord. Un’America indimenticabile, di cow-boys e pistoleros, battelli a vapore e schiavisti, che Mattotti colora da western on the road. Sarà dunque lautamente ricompensato chi cercherà di ritrovare in questo libro il piacere della lettura. E della libertà.

In Stock

Un appartamento appena affittato. L’inquilino nuovo di zecca nota sul muro un buco - fuggiasco - che non vuole essere tappato. Un buco in carne e ossa, che percorre il libro dalla copertina all’ultima pagina. L’inquilino lo insegue, lo cattura in uno scatolone, e lo porta a far analizzare. Gli scienziati fanno test su test. Nessuno ha mai visto un buco così caparbio e nessuno trova la risposta giusta.

In Stock
21,00 €

Pagina dopo pagina, attraverso le sole immagini, ai colori caldi dell’autunno si sostituiscono quelli freddi dell’inverno. I mesi passano, e dopo pioggia e neve dovrebbe tornare il sole ma qualcosa è andato diversamente. In un paesaggio brulicante di piccoli personaggi, che entrano in scena con mille storie da seguire o da creare, arrivano gli uomini-martello, gli uomini-tenaglia, gli uomini-bullone: smontano colline, segano foreste, aprono montagne, spostano cespugli, arrotolano via le bellezze del mondo come fossero vecchi tappeti da buttare… E poi?

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino
19,50 €

Una dopo l’altra, gli alberi perdono le foglie. Che non ricrescono. Gli uccelli partono, e non ritornano. Sotto il plumbeo cielo della metropoli - tutta cemento e macchinari - la natura sta morendo. Incredibilmente gli abitanti della città, in un’ovattata atmosfera invernale, si adattano a tutto questo. Ma ecco che, tra un cumulo di foglie secche e ingiallite, un ragazzo ne scopre una rilucente. Una foglia viva. Con l’aiuto di un’amica botanica, il ragazzo ne intuisce il potenziale. E comprende che se l’enorme fabbrica che fornisce energia a tutta la città non fosse più alimentata dalle foglie secche, il cielo non sarebbe più plumbeo, gli uccelli tornerebbero a volare, le foglie a ricrescere sugli alberi. E le persone sarebbero più serene e felici. 

In Stock

Se ne sta immobile sulla striscia nera che attraversa la pagina, il pezzo perduto. Tutto solo, e triste. Aspetta che qualcuno si accorga di lui, e lo porti con sé per le strade del mondo. Deludenti le prime occasioni. Troppo delicate o troppo rudi, troppo distratte o troppo attente. Finalmente però l'incontro giusto, e via, felici e contenti. Tutto rotola per il meglio, quando il pezzo perduto comincia a crescere, e a crescere... Rotto l'equilibrio si trova di nuovo solo, abbandonato sulla linea nera. Immobile, troppo grande e appuntito, incapace di rotolare da solo.  Poi un nuovo incontro. Una grande O attenta e gentile. Quando però il pezzo perduto deciderà di provare a smussare i propri spigoli per muoversi da solo, nell'ultima pagina del libro i due si incontreranno di nuovo... 

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

Dieci insetti, dieci alberi, dieci uccelli, dieci fiori e frutti. Del tutto particolari e preziosi, un piccolo bestiario e un piccolo erbario -in italiano e in spagnolo- riuniti insieme. Illuminati dai colori degli acquerelli e dalla musicalità della poesia. E in prosa, per chi affascinato ne voglia sapere di più, quaranta note scientifiche, una per ogni singolo animale, una per ogni singola pianta.

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino
18,00 €

Per quella bambina è cominciata l’estate in campagna a casa del nonno. Per lei, sovrana assoluta di tempo e spazio, significa libertà di movimento, arrampicarsi sugli alberi, giochi solitari e poche regole cui sottostare, come per esempio scendere dall’albero, se chiamati a gran voce per andare in stazione a prendere qualcuno. Che delusione! In arrivo non è un amico, ma un piccolo elefante. La bambina è contrariata: è un intruso nella sua estate…

Un nuovo indimenticabile libro di BlexBolex, narrato esclusivamente attraverso le immagini.

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino
18,00 €

Pagina dopo pagina, parola dopo parola: streghe e folletti, briganti e sconosciuti, boschi, fiumi e luoghi inesplorati, oggetti che appaiono, personaggi che spariscono. L’intreccio si infittisce. Fino a diventare un giallo. Sortilegi, incidenti e rapimenti che neppure polizia ed esercito riescono a sventare. Ma sarà infine uno sconosciuto a ritrovare la regina rapita e salvare tutta la città. Una storia avvincente che BlexBolex costruisce sulla progressione geometrica: 7 capitoli, 3 parole alla partenza e 129 al traguardo.

In Stock

Una strana palla verde tutta piena di spine proprio sulla soglia di casa di Otto, lo scoiattolo. Lui non se ne cura. Ma ecco che la palla si apre e ne fa capolino un piccolo essere bianco e peloso che subito gli grida “Mamma”. Otto prova a spiegare che non è così. Invano. E invano prova a disinteressarsi della creatura…

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

Autunno, tempo di migrazioni. Da uno stormo si stacca un uccellino e cade al suolo. Un’ala rotta. Premurosamente, e con delicatezza, un leone lo soccorre e lo cura. Ora potrebbe riprendere il volo, ma i suoi compagni sono ormai lontani. L’inverno s’avvicina, e il leone gli apre le porte di casa. Insieme dividono il tepore del camino, il calore del pranzo, la gioia dei giochi sulla neve. Poi torna la primavera, e il cielo di nuovo si riempie di stormi. Triste il leone, triste l’uccellino, ma ci si deve separare. Il leone riprende la vita di sempre, e con nostalgia ogni tanto alza gli occhi al cielo. Fino a quando, è autunno, vede un uccellino staccarsi da uno stormo… Un libro sull'amicizia, per imparare che ci si può prendere cura dell’altro senza impedirgli di prendere il volo.

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

La guerra. È la guerra per Neil Gaiman la causa della terribile carestia che spinge i genitori di Hansel e Gretel ad abbandonarli a un incerto destino pur di salvare, così dice la moglie del taglialegna, il resto della famiglia. Come nel racconto della tradizione è Hansel –che qui però è il più piccolo– a segnare la strada per il ritorno prima con i sassolini poi con le briciole. 

Una fiaba classica, con le paure e gli smarrimenti, le ansie e i turbamenti che non hanno età. Di nuovo, fino a quando ci saranno artisti come Lorenzo Mattotti, capaci con il segno di un pennello di rinnovare quelle emozioni, quei sentimenti.

In Stock

Si fa sera. Avvolto in un abbraccio affettuoso, come in un nido sicuro, un bambino si fa cullare tra le braccia della mamma che lo accompagna verso i suoi sogni. Sogni di gioco, di luoghi lontani, di trasformazioni, di sfide e battaglie, di paure e incertezze. Ma è sottile come uno specchio il confine tra sogno e realtà, tra il bello e il brutto del mondo. Chissà che sorprese riserva il domani. Giocare agli indiani o trovarsi a sparare? Tra i banchi di scuola o lungo una strada? Giocare in giardino o lavorare in cantiere? Calma e pacata la voce della mamma, dolce la rima. E vera la storia. Un canto alla vita, un inno alla libertà, un grido sussurrato per un mondo migliore.

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

C'era una volta, sessantacinque milioni di anni fa, una specie che dominava il mondo intero... In un mondo che somiglia straordinariamente al nostro, una piccola dinosaura osserva, s'interroga, sogna. Leggero e profondo, commovente come pochi, il diario di una bambina che vorrebbe - dovrebbe - diventare grande.

In Stock
18,00 €

Primavera, estate, autunno, inverno. Blexbolex ci accompagna in un viaggio straordinario attraverso le stagioni, facendoci sentire il pulsare vivo del tempo. Attraverso parole e figure, oggetti e paesaggi, persone e animali, fiori e foreste, ghiacci e incendi, tempeste e tramonti -tutti immersi nell’avvicendarsi delle stagioni- Blexbolex evoca il mondo in tutto il suo costante e misterioso movimento. E se inizialmente le parole si tengono ben strette alle immagini, man mano che ci si immerge nella lettura cresce la distanza tra di loro, lasciando sempre più spazio alla libertà e alla fantasia del lettore. Per riscoprire con meraviglia il mondo e i mutamenti intorno a noi, e, soprattutto, dentro noi. Il mondo del nostro quotidiano, quello della memoria, quello dell'immaginazione.

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

Le acque degli oceani hanno sommerso ogni cosa. Il mondo intero è sprofondato negli abissi. Ora ad attraversare il Tower Bridge non sono i londinesi, ma i delfini. E ad ammirare il Davide di Donatello o la Fontana di Trevi, neanche una persona. Solo capodogli e squali. Balenottere azzurre e pesci scorpione sguazzano ai piedi della grande Muraglia e della Sfinge come un tempo schiere di esseri umani. Insieme ai tonni che s’interrogano sul significato della Statua della Libertà, anche tutti gli altri abitanti del mare si domandano il perché di quei monumenti, il loro senso. E anche il perché della scomparsa dell’umanità. Umanità che però continua a vivere nei sogni, nelle storie e nelle canzoni del popolo del mare.

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

Ma le scimmie vivono solo sugli alberi? Vi è mai capitato di avvistarne sottoterra? E la giungla è popolata solo da animali feroci o vi passeggiano anche signore con la borsetta? Beh, in questo libro tutto è possibile!  Simona Mulazzani ha immaginato sei scenari: una giungla, una casa, una città, un castello, il mondo sottomarino e lo spazio celeste; e Spider si è divertito a disegnare oltre sessanta personaggi e figure per animarli. Personaggi e figure racchiusi nelle sei pagine finali di adesivi riposizionabili. Un libro da completare in tanti modi diversi quanti sono gli esseri umani, e anche di più!

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

Un c’era una volta nella notte dei tempi. Una genesi. Una straordinaria genesi disegnata, nella quale la centralità della parola cede il passo all’immagine, alla straordinaria forza della sua suggestione. Un ramo, un esile ramo dell’albero della vita che, prim’ancora di diventare Pinocchio, con acqua, aria, fuoco e terra si tempra, per cercare la propria autonomia, la propria identità. E per, finalmente, trovarla, in totale armonia con la natura.

In Stock