Vi informiamo che il nostro negozio online utilizza i cookies e non salva nessun dato personale automaticamente, ad eccezione delle informazioni contenute nei cookies.

.

Bompiani

Una selezione dei libri Bompiani Editore firmata Mammachilegge!

Bompiani Editore è una casa editrice italiana delle più note e prestigiose fondata nel 1929 a Milano. In questa pagina abbiamo raggruppato i migliori libri per bambini Bombiani. Scegli il tuo preferito e acquista Bombiani online su Mammachilegge!

I testi, essenziali ma carichi di significato, accompagnano le immagini sfociando in un libro commovente ed elegante che parla della vita, dell'amore, del tempo che passa. Le delicate illustrazioni tratteggiano con linea poetica una storia universale, il ciclo della vita, emozionando nel profondo i lettori di ogni età.

"E' la nostra storia e quando te l'avrò raccontata ti apparterrà per sempre"

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

Inghilterra, anni Trenta. Un'altra estate in campagna, un altro tempo lungo e libero per i tre fratelli Julius, Ariadne, Fedro, e per il cugino, voce narrante di una storia che parla dell'Età d'Oro e della sua fine. È il tempo delle conversazioni con gli animali, delle zuffe coi ragazzi del villaggio, della casa-albero coi suoi tesori, dell'amicizia con l'eroe di guerra Ned, raro esemplare di adulto che sa parlare ai ragazzi. Poi un giorno un'antica tomba viene violata e un fantasma torna ad affliggere i sogni e la veglia del quartetto. Lo spettro ha una vendetta da compiere e lo fa rubando ai ragazzi la loro infanzia, com'è inevitabile...

In Stock

È il 1958 e Thom si è innamorato di Susan, che ha conosciuto a scuola. Ma come si fa ad affrontare un sentimento nuovo e così travolgente? Thom lo chiede a suo padre, John Steinbeck, che gli risponde con una lettera piena di dolcezza, affetto e saggezza.

In Stock

Siamo nel 1984. Alice è una studentessa inglese di diciotto anni; da grande vorrebbe fare la scrittrice, ma sta attraversando una fase punk con tanto di puntuta chioma verde. E i programmi scolastici che impongono la lettura dei romanzi di Jane Austen la trovano fredda, se non ribelle. Sua zia Fay le scrive così una serie di lettere, ravvivando la tradizione epistolare ormai desueta, per spiegarle le ragioni che rendono questa lettura non solo consigliabile, ma imperdibile, a diciotto anni in particolare. Nell'eco delle lettere indirizzate da Jane Austen stessa alla nipote, un messaggio di fede nell'arte della scrittura e nella capacità che i grandi romanzi hanno di parlare a tutti, sempre.

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

È il lembo d'acqua che separa Messina e Reggio Calabria a unire le otto storie di questa raccolta. Scilla e Cariddi e la loro avversa fortuna, Dina e Clarenza che con coraggio hanno difeso Messina dall'attacco dei nemici, Ulisse ammaliato dalle Sirene, Cola Pesce in carne, ossa e squame: sono solo alcuni dei personaggi che da un passato lontano arrivano fino a noi, echi di racconti forse già sentiti, da custodire e raccontare ancora e ancora, perché non vengano dimenticati. L'omaggio di Nadia Terranova alla sua città, Messina, e al suo mare.

In Stock

- 8 OTTOBRE - 

Mi piacciono molto gli animali e un giorno mi venne in mente di portare a casa tante lumache, ma come fare?

Mi venne un'idea. Andai in campagna da una mia amica e le chiesi un secchiello. Poi andai nel campo seguita da Claudia, la mia amica.

Lì presi molte lumache.

Poi venni a casa e appena la porta si spalancò tutti iniziarono a rimproverarmi, meno il babbo che mi propose di metterle in vasca da bagno. 

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

"Contro te povero verme le lagnanze sono eterne", scriveva Toti Scialoja. Nello spirito del nonsense, con uno spiccato gusto della battuta, una raccolta di favole abitate da molti animali ma qua e là anche da qualche umano. La balena che si sente piccola, il cane poeta che recita la luna per le orecchie di una talpa, bambini fiori e bambini di traverso che bisogna proprio raddrizzare: una raccolta di favole del nostro tempo, in cui la morale è ribaltata e vince il paradosso o semplicemente la stravaganza dei punti di vista.

Non ci sono abbastanza prodotti in magazzino

Io avevo denti, tu avevi pane

Tu eri sazio, io avevo fame

Io avevo l'acqua, tu avevi fiori

Tu avevi carta, e io i colori.

Io avevo vento, e tu tempesta

Tu avevi gambe, io avevo testa.

Tu avevi chiave, ma cosa importa.

Tu avevi chiave, io niente porta.

Una raccolta di poesie dedicate a quel tempo elastico infinito che chiamiamo adolescenza e comincia attorno ai dieci, undici anni per restare sempre in qualche modo con noi. Quando l'amicizia conta più di ogni altra cosa, ma poi, poi, poi arriva l'amore, o qualcosa che gli assomiglia; quando si fa festa con niente, ci si sente soli per niente, radiati e radiosi a correnti alterne; quando ogni giorno è un quartiere nuovo da misurare; quando essere diversi è una gloria e un peso immane.

In Stock